mercoledì 23 maggio 2012

Mix,capitolo 1 - L'asso del Meisei

I tre protagonisti:dall'alto Otomi,Soichiro e Touma Tachibana.
E' uscito il 12 maggio scorso il numero di giugno della rivista Gessan (rivista shounen mensile della casa editrice Shogakukan) sul quale ha fatto il suo esordio la nuova serie di Mitsuru Adachi,un manga shounen intitolato Mix.
Nelle 39 pagine del primo capitolo facciamo la conoscenza della famiglia Tachibana,composta da mamma Mayumi (38 anni),papà Eisuke (di anni 41),e tre figli:Touma e Soichiro di anni 13,e Otomi,una ragazza di anni 12.
E' primavera,e per i tre ragazzi Tachibana inizia l'anno scolastico alla scuola media Meisei,Touma e Soichiro in seconda,Otomi in prima;entrambi i fratelli Tachibana sono membri del club di baseball della scuola,Soichiro col ruolo di ricevitore,Touma con quello di terza base,ma in questo primo capitolo s'instilla nel lettore il dubbio che i due non siano fratelli di sangue:uno degli aspiranti nuovi membri del club nota infatti che non si somigliano per essere gemelli,e Touma gli risponde che infatti non lo sono,eppure sono iscritti allo stesso anno,e sono nati lo stesso giorno.
Al momento questo è quanto,più o meno,sperando di poter andare presto avanti con la lettura l'inizio mi è parso buono e intrigante quanto basta per voler conoscere il seguito,anzi se devo dire la verità non sto già più nella pelle,quindi mi auguro davvero che questa serie non subisca la sorte di Idol A e forse Over Fence,per entrambi dei quali in rete è rinvenibile solo il primo capitolo:se fosse solo per Over Fence potrei anche pensare che il capitolo disponibile sia effettivamente l'unico esistente,ma siccome di Idol A è invece sicuro che i capitoli esistenti siano almeno 5-6,magari anche di Over Fence nel frattempo è uscito altro,solo che a noi non è dato saperlo (mondo crudele).

Il nostro amato Meisei:ma voi lo sapevate che Adachi l'ha disegnato prendendo a modello la scuola che lui aveva frequentato?io fino a poco tempo fa no...

...ed ecco l'originale,che si trova nella città di Meabashi,nella prefettura di Gunma

Come si diceva già alla vigilia dunque,la storia è ambientata all'Istituto Meisei nell'anno 2012,cioè 26 anni dopo la fine di Touch,e malgrado finora non sia apparso nessuno dei personaggi dell'illustre precedessore come qualcuno forse si era aspettato,i riferimenti non si sono per questo esauriti con la scuola frequentata dai protagonisti:chiacchierando durante gli allenamenti del club,uno degli iscritti dice ad uno delle nuove leve che il loro club è andato al Koshien una sola volta molti anni prima,e in un'altra scena Otomi sta spiegando alla stessa persona come mai Touma e Soichiro non sono gemelli pur essendo nati lo stesso giorno,quando s'interrompe per andare a casa di un'amica a prendere un cucciolo,ed anche se non lo si vede,lo si immagina somigliante a Panchi,perchè l'amica le dice che può anche prenderne uno più carino.
Per ora niente Tatsuya e/o Minami dunque,ma anche se stavolta sembrano non esserci in ballo dei gemelli nè una vicina di casa,al posto della quale troviamo una sorella minore,Adachi sembra non rinunciare del tutto al fascino dei ricordi,visto che per i protagonisti ha scelto un nome che ai suoi lettori non può non suonare familiare,essendo lo stesso di Hideo,uno dei personaggi principali di H2.
In ogni caso,il numero della rivista sul quale questo nuovo manga ha fatto il suo esordio è andato rapidamente esaurito,tanto che la casa editrice Shogakukan ne ha predisposto una ristampa;in allegato erano disponibili in omaggio un clear file di Mix ed un set di cartoline di Touch (li vuole anch'io ç_ç).

fonte: MangaForever

Prima di lasciarvi,intanto che noi aspettiamo a giorni il numero 5,in Giappone è uscito il sesto e ultimo volume di Q & A,e prima di chiudere vi mostro la copertina:



No no,tranquilli,non me ne vado senza dirvi dove trovare il primo capitolo di Mix,eccovelo qui:
Capitolo 1
e con questo per oggi ho davvero finito,non mi resta che augurarvi buona lettura.

3 commenti:

  1. E' uscito? *____*
    Devo ancora leggerlo ç___ç Mi era completamente uscito di mente =_= Imperdonabile! Adachi non si può scordare.
    Al momento dunque, a parte l'istituto, nient'altro lo collega a Touch? Hmmmm, vedremo...magari avremo delle sorprese.

    Ps: qualcuno mi dia il set di cartoline di Touch *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco perchè ci sono io a ricordartelo :)
      Per adesso a fare da tramite pare esseci solo la scuola,già,ma più avanti chissà...dopotutto se la scuola è la medesima vuol dire che è la stessa anche la città e grossomodo anche il quartiere,quindi mai dire mai;comunque sia per me anche solo rivedere la scuola è stata un'emozione,mi sento un po' imbecille a dirlo (anche solo a pensarlo in verità),però mi sento un po' come se il Meisei l'avessi frequentato anch'io *_*

      Quanto alle cartoline,vedo che la pensiamo allo stesso modo,che qualcuno trovi il modo di farle giungere anche su suolo italico ç_ç

      Elimina
  2. Ciao! Nel mio blog creativo c'è un premio per te! Spero ti faccia piacere :)
    Fammi sapere quando posti, così vengo a leggere ^^
    Baci

    RispondiElimina

Grazie per aver aver avuto voglia di leggervi il post e lasciare un commento,spero passerete presto di nuovo di qui :)

P.S.Ricordate di firmare i vostri commenti se postate come utenti anonimi,grazie.