domenica 5 aprile 2020

Switch Girl!!

Un altro manga che mi ricordo di aver letto,seppure parecchio tempo fa,per cui rispetto a della roba che proprio non riuscirei a ricollocare nella memoria se non fosse per quanto scritto all'epoca,neanche rispetto ai dettagli della trama,ma proprio quanto all'aspetto puramente fisico di aver avuto ad un certo punto i volumetti di quella serie in mano,di averli sfogliati e di avere comunque almeno una pallidissima idea della storia,accantonato il sospetto di una manifestazione precoce di una qualche forma di demenza senile,bisogna proprio concludere che la roba medesima era veramente insipidissima.
In questo caso ricordo infatti abbastanza bene che nei volumetti letti la storia mi sembrò divertente e carina,ma ricordo anche che decisi comunque di darci un taglio abbastanza presto,perchè sicura che sarebbe scaduta piuttosto rapidamente,cosa che opinioni raccolte successivamente mi confermano in effetti essere avvenuta.



Trama:
Nika Tamiya è una studentessa di diciassette anni molto carina e curata,che veste all’ultima moda e sempre ben truccata,molto popolare sia tra i ragazzi che tra le sue compagne.
Dietro a questa facciata di ragazza perfetta e glamour però Nika nasconde un terribile segreto: quando è a casa entra nella sua modalità “OFF” e diventa una sciatta e trasandata pigrona, che passa tutto il giorno davanti ai videogiochi e coltivando tutta una serie di abitudini e atteggiamenti tutt'altro che glamour. Prima dell'incontro casuale col suo compagno di classe Kamiyama,l'unica a conoscere il segreto di Nika, e il motivo del suo bizzarro comportamento, era la sua migliore amica Nino,finchè appunto Arata non la coglie proprio nella sua modalità 'OFF'.
Il ragazzo potrebbe perciò rovinare per sempre la sua reputazione,e metterla in guai seri,tuttavia non sembra intenzionato a smascherarla,forse perchè anche lui nasconde un segreto.

Personaggi:

Nika Tamiya: la protagonista è una liceale di 17 anni,conosciuta come la ragazza più carina e carismatica della scuola,sempre curata e ben truccata:peccato che questa immagine così glamour non corrisponda interamente alla realtà,ma sia solo la versione pubblica di una ragazza che quando può finalmente mettersi a suo agio è molto più trascurata,cosa che se risaputa intaccherebbe non poco la sua immagine.Ha un caratterino tutto pepe,ed ha sviluppato un'immagine di facciata in seguito ad una delusione subita in passato.

Arata Kamiyama:
come Nika anche lui nasconde un segreto,che nel suo caso corrisponde al fatto che dietro gli occhiali spessi e l'aria trascurata nasconde il fatto di essere un bellissimo ragazzo.
Questo perchè intimorito dalle donne e diffidente nei loro confronti,preferisce che non lo avvicino trovandolo poco interessante,ma trova molto simpatica Nika (che apprezza anche nella sua versione OFF).

Nino Hara: la migliore amica di Nika è l'unica a conoscere il suo segreto e il motivo della sua doppia personalità.Le due ragazze sono amiche fin dall'asilo,e lei è una ragazza molto matura e in gamba,ama la letteratura e a differenza dell'amica è molto brava a scuola.

Scimmiaccia: di lei non si sa il vero nome,ma solo che frequenta la sezione D ed è un'acerrima nemica di Nika,colpevole di averle sottratto il ruolo di ragazza più carismatica della scuola,perciò è sempre impegnata a farle dispetti e a cercare di metterla in cattiva luce.

Rika Tamiya: sorella maggiore di Nika,era la protagonista della one shot che ha ispirato la serie,ma nel manga ha un ruolo più marginale.Ha i capelli un pò più corti di quelli di Nika,per il resto anche lei è una switch girl al 100%

Manga:

Titolo originale: Switch Girl!! (スイッチガール!!)
Titolo italiano: Switch Gitl!!
Storia e disegni: Natsumi Aida (あいだ夏波 )
Editore giapponese: Shueisha (Margaret)
1a ed.: 2006 - 2014
Tankōbon: 25 (concluso)
Editore italiano: Star Comics
Prezzo: 3.90 euro
1a ed. it.: maggio 2010 - dicembre 2014

Autrice:
Nasce nella prefettura di Kanakawa il 31 luglio 1978.Switch Girl!! è il suo primo manga,ed anche la sua opera più famosa,tuttora in corso sulla rivista Margaret;altre sue opere sono Junjou Porno e Kakumei Kyoushitsu,entrambe edite da Shueisha ed inedite in Italia,dove dal maggio 2010 possiamo leggere Switch Girl!!,la cui protagonista,per stessa ammissione dell'autrice,è stata modellata proprio su di lei.

Voto e considerazioni:

Originalità: 8
Storia: 7.5
Disegni: 7.5
Voto Finale: 7.5

 Consigliato?

Malgrado una trama che al primo impatto ed a grandi linee può ricordare quella de Le situazioni di lui e lei,Switch Girl!! si smarca abbastanza presto dall'illustre precedente di KareKano,sia per le molte differenze tra le rispettive protagoniste,sia perchè SG,almeno nei primi volumi,è più spiccatamente un manga comico-demenziale,che non intende mettere l'accento sul dualismo essere/apparire,quanto piuttosto prendere in giro l'esigenza femminile di apparire sempre curate e perfette,salvo poi sfogarsi in comportamenti che sono l'esatto opposto,il tutto accompagnato dall'immancabile storia d'amore.
Detto questo,i primi volumi sono stati sicuramente molto divertenti,ma fin da subito il risvolto sentimentale prende il sopravvento,e dal momento che la reciproca simpatia dei protagonisti è già venuta fuori nel corso del primo volume,c'è il rischio che nei prossimi la verve iniziale si perda in gran parte,e che la storia finisca per essere di volume in volume sempre uguale a se stessa.

venerdì 3 aprile 2020

Tempi difficili

Piccolo manuale di sopravvivenza per provare a restare esseri umani decenti,compito sempre arduo,soprattutto per alcuni,e particolarmente in circostanze stressanti come queste.
Diversamente da Anna Frank non posso del resto dire di essere mai stata molto convinta dell'intrinseca bontà degli esseri umani,malgrado lei avesse motivazioni molto più solide per essere di parere diametralmente opposto,ritengo che l'umanità sia una qualità che va coltivata come tutte le altre,e ci sono purtroppo numerosi esemplari,sciaguratamente anche in posizioni di responsabilità,che sembrano aver trascurato troppo a lungo questo fondamentale esercizio.





"Dicono che dopo sarà tutto diverso e le persone saranno migliori.
Ma è una pandemia,mica un incantesimo."

martedì 31 marzo 2020

Io ai tempi del Covid-19 #4


Ok la quarantena,van bene le repliche,va benissimo Harry Potter,ma a tutto c'è un limite,e appunto,il Principe Mezzosangue no.
Per principio.
Mi sono ampiamente diffusa in passato sui motivi del mio ostracismo verso la trasposizione cinematografica del sesto capitolo della saga potteriana (qui) ,e non mi pare il momento di girare il coltello nella piaga,dico solo che ero in effetti molto titubante sugli ultimi due,ma Il Principe in effetti si conferma il film peggiore di tutti a mio modestissimo avviso;nei due capitoli finali ci sono delle lacune,come del resto ce ne sono anche nei cinque precedenti,talora anche piuttosto pesanti,ma in questo caso ho veramente trovato che si sia fatto un autentico scempio della trama del romanzo.

domenica 29 marzo 2020

Eagles - Learn To Be Still



It's just another day in paradise
As you stumble to your bed
You'd give anything to silence
Those voices ringing in your head
You thought you could find happiness
Just over that green hill
You thought you would be satisfied
But you never will-
Learn to be still

We are like sheep without a shepherd
We don't know how to be alone
So we wander 'round this desert
And wind up following the wrong gods home
But the flock cries out for another
And they keep answering that bell
And one more starry-eyed messiah
Meets a violent farewell-
Learn to be still

Learn to be still

Now the flowers in your garden
They don't smell so sweet
Maybe you've forgotten
The heaven lying at your feet
There are so many contridictions
In all these messages we send
(We keep asking)
How do I get out of here
Where do I fit in?
Though the world is torn and shaken
Even if your heart is breakin'
It's waiting for you to awaken
And someday you will-
Learn to be still


Learn to be still

You just keep on runnin'
Keep on runnin'

mercoledì 25 marzo 2020

Club Paradiso



Dormire o mangiare,questo è l'amletico dilemma di Hana da quando è diventata un membro del club di hockey della sua scuola.
Vale la pena alzarsi presto per andare ad assaggiare le specialità tipiche delle migliori località turistiche del Giappone?

Trama:

Hana Suzuki è una liceale 16enne,la cui passione più grande è dormire,tanto che nonostante i bassi voti delle medie è riuscita ad entrare nel liceo più prestigioso della sua città solo perchè la scuola si trova a soli tre minuti a piedi da casa sua,e così la mattina può dormire fino all'ultimo.
Una mattina che si sta recando a scuola ancora mezza addormentata,viene investita dalla macchina di un altro studente della scuola,Izumi Oda;al contrario della macchina Hana non si fa neanche un graffio,ed è così che a Izumi,che è il presidente del club di hockey su prato della scuola,viene in mente di farla diventare un membro della squadra:spera in questo modo che il club riuscirà a giocare almeno una partita,cosa che fino ad allora non aveva mai fatto perchè aveva solo 5 giocatori,quando il numero minimo è 6.
Hana all'inizio non vuole saperne,perchè gli allenamenti mattutini le farebbero perdere preziose ore della sua attività preferita,ma ci ripensa quando scopre che il club in realtà non è altro che un pretesto per fare continui viaggi nelle località turistiche più famose del Giappone,ad assaggiare le specialità locali:siccome la cosa che Hana ama di più dopo il dormire è proprio il mangiare,alla fine si lascia convincere,anche perchè sicura che il club,nonostante gli sforzi di Izumi,non riuscirà mai a giocare una partita.

Personaggi:

Hana Suzuki: la protagonista è una liceale di 16 anni,che ama mangiare e soprattutto dormire,al punto da aver scelto la scuola da frequentare in base alla distanza da casa.
Avendo danneggiato la macchina di Oda Izumi è stata da questo costretta ad iscriversi al club (maschile) di hockey della scuola,cosa che presenta l'enorme inconveniente di alzarsi presto per gli allenamenti mattutini,ma offre un buon compenso nei frequenti viaggi verso le più rinomate località turistiche del paese,ad assaggiare le specialità locali.
Ha il ruolo di portiere,ma le riesce di giocare bene solo mentre dorme.

Izumi Oda: studente del secondo anno,capitano del club di hockey,è anche il nipote del preside della scuola,ed è per questo motivo che il club rimane aperto anche se non gioca mai una partita.
Caratterialmente è molto simile ad Hana,anche se i due finiscono quasi sempre per litigare.

Takashi Itoigawa: migliore amico di Izumi e vice-capitano del club,è l'unico ad opporsi all'ingresso di Hana,anche se la sua contrarietà sembra dettata principalmente da gelosia nei confronti di Izumi.
Nonostante l'aspetto burbero ama molto gli animali,e senza gli occhiali non vede assolutamente niente.

Natsuki Serizawa: anche lui studente del secondo anno,è un ragazzo sempre molto gentile e disponibile nei confronti di Hana:a causa del suo aspetto estremamente grazioso viene di continuo scambiato per una ragazza,ma non si fa problemi a spogliarsi per dimostrare il contrario XD

Kinta e Ginta Ayuhara: fratelli gemelli,sono iscritti al primo anno.Sono convinti di essere completamente diversi,ma in realtà è impossibile distinguerli.

Manga:

Titolo originale: Gokuraku Seishun Hockey Bu (極楽青春ホッケー部)
Titolo italiano: Club Paradiso
Storia e disegni: Ai Morinaga
Editore giapponese: Kodansha
1ª edizione: 2005-2009
Tankobon: 14 (concluso)
Editore italiano: GP Publishing
Prezzo: 3.90 euro
1ª edizione it.: settembre 2009 - giugno 2011

Voto e considerazioni:

Originalità: 6,5
Storia: 7
Disegni: 8
Voto Finale: 7-

Manga carino e divertente,a mio parere soffre un pò d'inconcludenza:rispetto agli altri lavori arrivati in Italia della stessa autrice,in questo anche l'umorismo sembra un pò fine a se stesso,e la riproposizione ad ogni volume dello schema 'ragazza pigra e mangiona,e club di hockey che non riesce mai a giocare una partita' alla lunga secondo me stanca un pò.
Malgrado non ci siano progressi nella trama,rimane comunque una lettura gradevole per un pò di relax senza pensieri.